Colombo lascia la Lega e prepara una nuova iniziativa

L'ex candidato del Carroccio ha rassegnato le sue dimissioni dal consiglio comunale. L'annuncio su Facebook dopo giorni di attivismo per un evento che si svolgerà il 25 gennaio

Marco Colombo lascia la Lega Nord per cominciare una strada nuova. Il consigliere comunale di Daverio, nonché ex candidato leghista per la poltrona da sindaco e imprenditore e dirigente del rinomato salumificio Colombo di Daverio, ha rassegnato le dimissioni: dal consiglio comunale e dal movimento.
Lo ha fatto dopo giorni di straordinario attivismo su Facebook per l’organizzazione di una serata, un evento avvolto da un alone di mistero, che si svolgerà il prossimo 25 gennaio.

L’annuncio su Facebook:

Da giorni è occupato nell’organizzazione di questo evento del quale però non si sa ancora il luogo e chi vi parteciperà. Che cosa sta preparando?

Si tratta di un’iniziativa di aggregazione spontanea del mondo dell’impresa. Qualcosa che coinvolge imprenditori e lavoratori e tratta di temi inerenti al territorio, al lavoro, aperto a tutte le realtà e le proposte che possono essere funzionali a migliorare la nostra economia.

E per questo lascia la Lega?

Si perché voglio fare politica da uomo libero, senza ideologie e lontano dal mondo dei partiti. Ho cominciato a maturare questa scelta quando ho sentito dal basso le urla di aiuto che vengono da ogni compagine sociale mentre di contro io mi sentivo imbrigliato nel meccanismo del movimento. Invece adesso, da uomo libero, posso prendermi in carico le mie azioni, le mie parole ed eventualmente i miei errori, che però saranno solo i miei. Se poi il movimento Lega Nord intenderà prendere in considerazione i punti programmatici che ho preparato con altri imprenditori è libero di farlo.

LA PAGINA FACEBOOK DELL’EVENTO

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 dicembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.