Crisi di governo: sale lo spread, borsa a picco

Gli effetti sui mercati dell'annuncio delle dimissioni del premier Mario Monti. Intanto si attende la conferma della data delle prossime elezioni che potrebbe essere a febbraio

Occhi puntati sui mercati dopo l’annuncio delle dimissioni del premier Mario Monti e del ritorno in campo di Silvio Berlusconi. Dopo un fine settimana estremamente agitato dal punto di vista politico, lo spread è salito questa mattina a 355 punti con Piazza Affari a -3,2% e il crollo dei titoli bancari che ha portato alla loro sospensione. 

Monti "preoccupato" – «Sono convinto di aver fatto la cosa giusta – ha dichiarato Mario Monti ai giornali nazionali in riferimento alla scelta dimettersi – e in ogni caso non potevo farne a meno, dopo quel che è successo. Ma sono preoccupato, naturalmente: non per me, ma per quel che vedo». Il premier non si è ancora espresso sulla possibilità di scendere in campo alle elezioni, potrebbe farlo, con buona probabilità nei prossimi giorni. La priorità per il presidente del Consiglio sarà ora il voto sul ddl Stabilità.

L’avvertimento dell’Europa – L’annuncio del ritorno in campo di Silvio Berlusconi ha scatenato le critiche di buona parte della stampa estera e dei vertici di molti stati europei. Il ministro dell’economia spagnlo, Luis de Guindos, ha parlato di "contagio immediato" in riferimento all’instabilità politica del nostro paese.  Nella giornata di ieri il presidente del Parlamento Europeo, Martin Schulz, aveva dichiarato: "Berlusconi è il contrario della stabilita" ed il suo ritorno può essere una minaccia per l’Italia e per l’Europa.

Voto a febbraio – Si fa sempre più verosimile l’ipotesi di un ritorno alle urne anticipato a febbraio. L’ultimo consiglio dei ministri dovrebbe tenersi lo stesso giorno del varo della legge di stabilità, verso fine mese. Nella serata di ieri, il presidente della Camera Gianfranco Fini, ha dichiarato che i tempi per arrivare al voto il 10 febbraio ci sarebbero. 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 dicembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.