Da Recanati alla Valganna, il presepe in movimento

Si trova in una navata della Badia di Ganna e verrà inaugurato domenica prossima

presepe valganna Un presepe che esiste da 12 anni, sempre nuovo e rinnovato, e sempre in movimento. E’ quello realizzato alla Badia di Ganna, da Tiziano Ranaudo e Gianni Stefani.
«Ho cominciato anni fa con statuine che acquisto da artigiani specializzati a Recanati. Si tratta di un presepe in movimento con cascate e che si estende molto in profondità: è alimentato da energia elettrica».
Particolari antichi, nel presepe di Ganna: c’è il ciabattino, il maniscalco e il tosatore, per esempio. Sono presenti diversi effetti luminosi, come l’alba e il tramonto. Il presepe si trova in una navata della Badia di Ganna al posto di S.Antonio.
«Ogni anno è diverso e per farlo ci vogliono 30 ore di lavoro – spiega Tiziano – . Lavoriamo la sera e tutti i weekend per un mese intero». L’inaugurazione è prevista per domenica 23 dicembre alle 14 e sarà visitabile fino al 10 di febbraio. 

Galleria fotografica

Il presepe in movimento in Valganna 4 di 10
di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 dicembre 2012
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Il presepe in movimento in Valganna 4 di 10

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.