Dal primo gennaio cambiano i giorni della raccolta rifiuti

Dopo la richiesta dei cittadini l’accordo raggiunto da Comune con Coinger per spostare il giorno di raccolta dal lunedì al martedì

Dal primo gennaio cambia il giorno per la raccolta dei rifiuti porta a porta a Vedano Olona. Per venire incontro alle esigenze di chi aveva difficoltà ad esporre i rifiuti la domenica sera per la raccolta del lunedì mattina (vedi esercizi commerciali) l’Amministrazione ha chiesto ed ottenuto

da Coinger il cambio dei giorni di raccolta dei rifiuti.

Quindi dal 1° gennaio 2013, il lunedì verrà raccolto il vetro, e il giovedì verranno raccolti l’indifferenziato, la plastica e la carta con il verde, con la cadenza prevista dal calendario, mentre per l’umido le raccolte rimangono come in precedenza in entrambi i giorni. Il calendario è stato inviato direttamente a casa a tutte le famiglie, chi non lo avesse ricevuto può rivolgersi direttamente al consorzio, oppure presso l’Ufficio Tecnico Comunale.

 

«Ricordiamo inoltre che è iniziata la distribuzione gratuita dei sacchetti per i rifiuti presso il piazzale del cimitero (ex piattaforma ecologica) che si protrarrà per tutto dicembre e che gli orari sono consultabili sul sito del Comune di Vedano Olona (www.comune.vedano-olona.va.it) – spiega l’assessore Loris Chiurato -, mentre da Gennaio la distribuzione sarà presso l’Ufficio Tecnico Comunale in orario di apertura al pubblico. Per il ritiro dei sacchetti è sufficiente presentarsi con la propria tessera Coinger. La dotazione sacchi di quest’anno viene aumentata. Ci saranno 2 mazze da 52 sacchetti trasparenti, da utilizzare per la raccolta dell’indifferenziato in casa, e da inserire poi nel sacco viola, per permettere agli operatori di verificare la congruità dei rifiuti conferiti. Rammentiamo che l’indifferenziato nel sacco viola deve essere visibile, quindi contenuto direttamente nel sacco, o all’interno di sacchetti trasparenti. È consentito un sacchetto opaco ogni sacco viola, nel caso di rifiuti per i quali l’utente ritenga sia necessaria maggiore privacy. I sacchi viola riempiti da più sacchetti opachi verranno contestati e non ritirati. Tutti questi sforzi Vi ricordo che hanno lo scopo di ridurre i costi di smaltimento ( e di conseguenza la tariffa pagata dagli utenti ) come nel caso dell’anno scorso dove il raggiungimento del miglior risultato di sempre

in percentuale di rifiuti differenziati portò a una diminuzione della tariffa del 5%».

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 dicembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.