Dopo i disagi, arrivano gli scioperi

Agitazioni in programma venerdì 14, per il trasporto locale, e domenica 16 dicembre per Trenord

Dopo i forti disagi dovuti ai problemi di Trenord, per i pendolari che si devono spostare verso Milano la situazione dei prossimi giorni non sembra proprio destinata a migliorare. Segnaliamo infatti alcuni scioperi del trasporto pubblico che interesseranno le giornate di venerdì 14 e domenica 16 dicembre

Treni – Lo sciopero nazionale del trasporto pubblico locale della durata di 24 ore, inizialmente previsto per venerdì 14 dicembre, è stato rinviato all’8 febbraio 2013 ma dalle ore 03.00 di domenica 16 dicembre 2012 alle ore 02.00 di lunedì 17 dicembre 2012, l’organizzazione sindacale Or.S.A. – Segreteria Regionale Lombardia – ha indetto uno sciopero che interessa il personale TRENORD, sia su rete FERROVIENORD che su rete RFI. Durante lo sciopero non sono previste fasce orarie di garanzia, in quanto giorno festivo. Sono possibili ripercussioni anche al termine dello sciopero, alla ripresa del servizio. Per aggiornamenti in tempo reale prestare la massima attenzione alle indicazioni presenti sui monitor ed agli annunci sonori diffusi nelle stazioni, oppure contattare il Numero Verde 800.500.005 (attivo tutti i giorni dalle 7 alle 21), oppure rivolgersi ai MY LINK POINT di Milano Cadorna, Milano P.ta Garibaldi e Saronno.

Atm – Per venerdì 14 dicembre la Segreteria Nazionale dell’Organizzazione Sindacale FAST CONFSAL ha proclamato uno sciopero a livello nazionale del trasporto pubblico locale di 24 ore con modalità che variano da città a città. A Milano l’agitazione è prevista dalle 8,45 alle 15 e dalle 18 al termine del servizio. Per le linee gestite da NET – Nord Est Trasporti – l’agitazione è prevista per il servizio urbano di Monza dalle 9 alle 11.50 e dalle 14.50 a fine servizio, e per il servizio extraurbano di Trezzo dalle 8.45 alle 15 e dalle 18 a fine servizio.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 dicembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.