Dopo il crollo del tetto pista di pattinaggio operativa da giovedì

Dopo il crollo della tensostruttura, dovuto alla neve caduta nei giorni scorsi, la Saronno Servizi Sportiva ha disposto lo smontaggio della copertura

La pista di pattinaggio di Saronno sarà di nuovo operativa da giovedì 20 dicembre. Dopo il crollo della tensostruttura, dovuto alla neve caduta nei giorni scorsi, la Saronno Servizi Sportiva ha disposto lo smontaggio della copertura, per rendere operativa il prima possibile la pista ai pattinatori, anche senza tetto.
«I lavori di ripristino dell’impianto di pattinaggio, iniziati di prima mattina lunedì 17 dicembre, sono proseguiti alacremente, tanto che a fine giornata tutta la neve era stata rimossa ed il telone di ricopertura smontato e ripiegato – spiega l’amministratore unico Franco Casali -. Martedì si procederà con lo smontaggio delle strutture metalliche, la sistemazione di alcune serpentine ghiaccio danneggiate, ed il riposizionamento degli impianti luci e sonoro. Salvo imprevisti, l’impianto di pattinaggio sarà nuovamente disponibile al pubblico da Giovedì 20 dicembre».

Galleria fotografica

La neve fa crollare il tetto del palaghiaccio 4 di 18
di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 dicembre 2012
Leggi i commenti

Galleria fotografica

La neve fa crollare il tetto del palaghiaccio 4 di 18

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.