È Renzo Talamona il Bizzozerese dell’anno

Ad annunciarlo nella serata del 14 dicembre è Giacinto Malnati presidente del Circolobizzozero, l'associazione promotrice dell'iniziativa

È Renzo Talamona il Bizzozerese dell’anno 2012. Ad annunciarlo nella serata del 14 dicembre è Giacinto Malnati presidente del Circolobizzozero, l’associazione promotrice dell’iniziativa che ha visto il coinvolgimento anche della parrocchia di Bizzozero, delle ACLI di Bizzozero, del Club Bizzozero e della Cooperativa di Bizzozero. Per celebrare l’evento la comunità del rione si è ritrovata presso il salone polivalente di Bizzozero in via Monte Generoso 7, dove l’assessore ai rioni del Comune di Varese, Maria Ida Piazza, ha consegnato a Talamona la targa commemorativa.
Renzo Talamona è stato per molti anni docente di latino e greco al liceo classico di Varese, dopo aver insegnato alla scuola media A. Frank, ed è noto soprattutto come ricercatore e cultore di storia locale, con alle spalle numerosi e qualificati contributi pubblicati su svariate testate, che spesso hanno avuto per oggetto proprio la storia di Bizzozero. A giugno Talamona è stato inoltre insignito dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana.
A precedere l’annuncio di chi fosse il Bizzozerese dell’anno vi sono poi stati altri eventi, e più precisamente la presentazione da parte del bizzozerese Raffaele Pugliese (socio del Circolobizzozero) della sua ultima fatica, il romanzo "Le sette reti", la proclamazione di Ezio Gatti quale Socio dell’anno del Circolobizzozero e la presentazione del nuovo Calendario Bizzozerese, curato in questa edizione da Gianni Raffo, mentre prima dei brindisi finali, sempre l’assessore Piazza, ha annunciato che domenica 23 dicembre, nello stesso salone, si svolgerà un concerto di Natale con la partecipazione del Coro 7 laghi.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 dicembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.