Entra armato in pasticceria e spaventa i presenti

Arrestato dai carabinieri un uomo che è entrato in una pasticceria con una calibro 9. Ai carabinieri che lo hanno arrestato ha detto: "L'ho trovata per strada"

“C’è un ubriaco armato che ha comprato i pasticcini”. La richiesta di aiuto è arrivata oggi, venerdì 21 dicembre, ai carabinieri di Arcisate. I militari sono stati allertati da una chiamata anonima che, tra gente con pacchi e pacchettini natalizi, si sono visti arrivare in una pasticceria un uomo con una pistola semiautomatica calibro 9 visibile nella cinta dei pantaloni oltre a 13 munizioni. Giunti immediatamente sul posto, i militari hanno fermato l’uomo, all’esterno del locale, V.S. classe ’75 di Viggiù che ha tentato di giustificare il possesso dicendo di averla trovata per strada. È stato arrestato per possesso illegale di armi. 

 
 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 dicembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.