Esce dal medico e trova la giacca bruciacchiata, una denuncia

Nei guai una quarantenne con precedenti per incendio. Gli agenti delle volanti la identificano

fiammiferi fotoLunedì scorso una Volante della Questura è stata coinvolta in un episodio curioso.
Intorno alle 19.30, la pattuglia è intervenuta presso uno studio medico a seguito di richiesta di una paziente dell’ambulatorio.
La donna ha riferito agli agenti che, dopo essere uscita dalla sala visite, aveva trovato la propria giacca, lasciata in sala d’attesa, bruciacchiata e priva delle chiavi dell’ automobile lasciate all’interno delle tasche.
Informata dell’accaduto la titolare dell’ambulatorio, entrambe si sono rivolte per spiegazioni all’ unica persona presente nel locale la quale, per tutta risposta, si è allontanata dallo studio.
Gli operatori sono riusciti a risalire all’identità della donna grazie alle informazioni fornite dal medico e, dopo aver constatato che non si era allontanata con l’auto della malcapitata, hanno denunciato la donna, quarantunenne italiana, con vati precedenti specifici per incendio doloso, danneggiamento e procurato allarme, per i reati di furto e danneggiamento.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 dicembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.