Furto con scasso alla Libreria Don Bosco

I ladri, cha hanno agito nella tarda serata, hanno rotto il vetro della porta di ingresso e portato via circa quattromila euro in contanti

Risveglio amaro questa mattina per Lucia Galli ed Elena Manfrinati, dipendenti della Libreria Don Bosco di via Cesare Battisti a Varese, quando ha scoperto il furto subito nella notte, o meglio nella tarda serata di venerdì, come sostengono i Carabinieri.
Per accedere ai locali i ladri, presumibilmente due, hanno infranto, con un corpo contundente, il vetro della porta di ingresso, causando non poco rumore. Si presume, quindi, che il fatto sia avvenuto quando ancora la città non era completamente avvolta dal silenzio della notte.
Il bottino è stato ingente, circa quattromila euro di soldi contanti frutto dell’incasso della giornata precedente e delle scorte di moneta, utili in questi giorni di ultimi acquisti.
I ladri, interessati solo ai soldi non hanno sottratto alcun libro od oggetto presente nel negozio, ma hanno dapprima tentato di forzare il registratore di cassa, non riuscendoci, e poi hanno messo a soqquadro l’ufficio al piano di sopra, trovando il bottino.
La libreria, accanto alla scuola media dei Salesiani, si occupa prevalentemente di volumi di ambito religioso ed è la prima volta che subisce un furto così consistente.
La porta di ingresso, già nella mattinata è stata aggiustata, evitando disagi ai clienti.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 dicembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.