Gennaio gratis con Trenord, mercoledì la mobilitazione

A colpi di volantini i pendolari chiedono attarverso una pagina Facebook (oltre che con i metodi canonici) di essere risarciti per ritardi e cancellazioni: pronti volantini da distribuire su tutti i treni

Un volantino da stampare e distribuire sui treni per chiedere a Trenord di non far pagare l’abbonamento di gennaio ai pendolari ormai logorati dai continui ritardi e cancellazioni degli ultimi giorni. L’iniziativa parte da Facebook, dalla pagina "Gennaio gratis con Trenord". Chiare le indicazioni per chi vuole aderire alla mobilitazione, fissata per mercoledì 19 dicembre: stampare il volantino, fotocopiarlo, scannerizzare il proprio titolo di viaggio Trenord posizionandolo nello spazio bianco in alto, attaccare il volantino a bordo del proprio treno. Gli organizzatori non dimenticano alcune buone prassi ecologiche (stampare i fogli su carta riciclata, non usare colla/adesivi permanenti) e di sicurezza (non attaccare il volantino in posizioni pericolose a bordo del treno: quadri e pannelli elettrici, leve del freno d’emergenza, porte, bocchettoni del riscaldamento; non ostacolare o interagire con gli addetti Trenord che rimuoveranno i volantini: loro fanno il loro mestiere e la nostra è una mobilitazione non-violenta).

La mobilitazione si unisce all’avvio di ipoetsi di class action contro Trenord (anche Altroconsumo ha avviato le pratiche) e alle richieste di risarcimento "canoniche" attraverso la modulistica standard su moduli Trenord.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 dicembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.