Giorgia Giani conquista lo “scudetto”

L'atleta della Virtus Gallarate vince il campionato italiano senior nella specialità della trave. Medaglia di bronzo nel corpo libero per la junior Lara Bucciarelli

Il 2012 è davvero un anno da incorniciare per la Virtus Gallarate, antica e validissima società di ginnastica con oltre 100 anni di storia sulle spalle. Se quest’estate Romina Laurito, nata agonisticamente proprio con i colori della propria città ha suggellato la carriera con un bronzo olimpico a squadre (specialità ritmica), i mesi freddi hanno incoronato Giorgia Giani che si candida a diventare una delle star nazionali dell’artistica.
La gallaratese ha infatti conquistato il campionato italiano assoluto nella specialità della trave grazie a una prova strepitosa nella finale nazionale disputata nel fine settimana a Carate Brianza. Un risultato prestigioso cui va affiancato il sesto posto della stessa Giani nelle parallele asimmetriche e soprattutto la medaglia di bronzo al corpo libero juniores di Lara Bucciarelli, atleta della Ginnastica Varesina schierata a sua volta con i colori della Virtus.
Le finali si sono disputate in due giorni: qualificazioni al sabato e gare per il titolo la domenica. Nella prima parte Giani (foto a lato) ha centrato la finalissima (a sei atlete) sia alla trave sia alle parallele rispettivamente con il quinto e sesto punteggio. Bucciarelli è partita molto bene con il quarto posto nel corpo libero ma un errore al volteggio l’ha costretta alla 16a posizione e all’eliminazione.
La giornta d’oro – domenica – di Giorgia Giani è iniziata con un errore, quello alle parallele asimmetriche, che ha lasciato la gallaratese al sesto posto della specialità con 9,50 (si era qualificata con 10,06) mentre il titolo è andato alla cuneese Gloria Giraudo. Alla trave però la campionessa virtussina non ha sbagliato nulla: salita per ultima in pedana Giani ha messo in atto un esercizio perfetto che ha fruttato un eccellente 12,15, risultato necessario per mettersi alle spalle Zanni (12,00) e Scapoli (11,80) autrici a propria volta di prove di grande valore.
Sul fronte juniores quindi è toccato a Lara Bucciarelli (a destra nella foto a lato)entrata in gara in posizione "scomoda", seconda su sei finaliste. La varesina ha totalizzato 11,80, punteggio che è stato scavalcato solo dalla neocampionessa Giada Manera e da Alexia Varesio che ha battuto Bucciarelli di soli 10 centesimi di punto. Il bronzo, unito all’oro di Giani, resta però un risultato prestigioso che ha permesso di arricchire la già vasta bacheca del club di via Magenta dove è stata festa anche per i tecnici della squadra di ritmica, Nicole Acca, Carlo Luini, Deborah Pastorelli e Rossana Venegoni.

Galleria fotografica

La medaglia d'oro di Giorgia Giani 4 di 12
di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 dicembre 2012
Leggi i commenti

Galleria fotografica

La medaglia d'oro di Giorgia Giani 4 di 12

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.