Gli abbinamenti di Coppa Italia

Nei quarti di finale Busto Arsizio trova Conegliano, Villa Cortese contro Modena. Le altre due sfide sono Bergamo-Pesaro e Piacenza-Chieri. Andata mercoledì 9 gennaio, ritorno domenica 13

La classifica finale del girone d’andata del campionato di serie A1 ha determinato anche gli abbinamenti per i quarti di finale di Coppa Italia, che si giocheranno a gennaio 2013: andata mercoledì 9 in casa della peggiore classificata, ritorno domenica 13. Le finali sono in programma sabato 16 e domenica 17 marzo in sede ancora da definire (favorita Torino).
La Unendo Yamamay, detentrice del trofeo e campione d’inverno grazie al successo per 3-2 su Modena, affronterà l’ottava classificata Conegliano, con gara di ritorno al PalaYamamay; Villa Cortese, a cui non è riuscito l’aggancio alle prime quattro posizioni della graduatoria, disputerà invece il match decisivo in trasferta, proprio sul campo di Modena.
Giovedì 27 dicembre, intanto, è in programma una seduta del Consiglio di Lega Pallavolo Femminile decisiva per il prosieguo del campionato: a Villafranca di Verona le società di A1 e A2 decideranno come far fronte all’emergenza causata dal ritiro di Crema.

Questo il quadro completo dei quarti di finale:
Unendo Yamamay Busto Arsizio (1)-Imoco Conegliano (8)
Assicuratrice Milanese Modena (4)-Asystel MC-Carnaghi Villa Cortese (5)
Foppapedretti Bergamo (2)-KGS Robursport Pesaro (7)
Rebecchi Nordmeccanica Piacenza (3)-Duck Farm Chieri Torino (6)

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 dicembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.