I Salesiani smentiscono le voci di chiusura

L'istituto paritario varesino ha già avviato le pre iscrizioni per il prossimo anno e rassicura genitori e alunni sulla prosecuzione della propria opera

«Non abbiamo alcuna intenzione di chiudere, abbiamo fissato i nostri open day e cerchiamo di tenere alta l’attenzione sui ragazzi e la loro educazione » Fuga ogni notizia di fallimento o chiusura il preside dell’istituto salesiani di Varese don Antonio Ferrari: « Siamo a disposizione di chi condivide il metodo di Don Bosco, il nostro metodo educativo e le nostre capacità. Notizie diffuse in modo superficiale non ci riguardano minimamente».

 
In un momento di open day e di raccolta delle iscrizioni, a Varese circola la voce che lo storico istituto di piazza San Giovanni Bosco sta per chiudere i battenti mettendo fine a una storia di quasi 80 anni.  Secondo i vertici varesini, ma anche lombardi, i timori sono frutto di un articolo che confonde una fondazione romana, la “Fondazione Ecclesiastica Marchesi Teresa, Gerino e Lippo Gerini”, con l’intera Opare salesiana.

In un comunicato che porta la firma di Don Claudio Silvano Cacioli, ispettore dei salesiani della Lombardia afferma: «…non esiste alcuna possibilità che la più minima conseguenza economica o giuridica possa ricadere sulle risorse di qualsiasi Opera salesiana, né di questa Ispettoria né delle altre Casesalesiane del territorio di nostra competenza, ossia quello della Lombardia, dell’Emilia Romagna, del Canton Ticino e della Repubblica di San Marino. Ai ragazzi e ai  giovani delle nostre  Scuole, dei nostri  Centri di  Formazione Professionale, dei nostri  Oratori,  Centri  Giovanili e  Parrocchie, alle loro  famiglie, ai nostri collaboratori, amici e benefattori posso assicurare che noi Salesiani di Don Bosco non siamo sull’orlo del fallimento!».

 
Così i salesiani si preparano a organizzare il secondo open day, dopo quello del 27 ottobre, che si svolgerà il 2 febbraio

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 dicembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.