I Verdi sostengono Ambrosoli alle primarie Lombardia

In vista del voto del 15 ottobre per la scelta del candidato del centrosinistra, i Verdi di Busto indicano la loro preferenza, pur lasciando piena libertà di votare anche Kustermann o Di Stefano

Anche i Verdi di Busto Arsizio appoggiano Umberto Ambrosoli nella corsa alle primarie del centrosinistra lombardo del prossimo 15 dicembre, che vedono candidati anche Alessandra Kustermann e Andrea Di Stefano. I Verdi bustocchi riprendono le motivazioni espresse a livello regionale dagli Ecologisti e reti civiche della Lombardia: "Nell’ incontro con Umberto Ambrosoli abbiamo verificato con soddisfazione che le prime sue proposte per il Patto Civico vanno nella nostra stessa direzione, nei contenuti e nel metodo. 
Pertanto riteniamo che la sua candidatura debba essere sostenuta per arrivare ad un cambiamento reale del governo della regione e ci sentiamo parte del Patto Civico per la Lombardia .
Gli Ecologisti lombardi porteranno il loro contributo programmatico dentro il Patto Civico e nello schieramento di centrosinistra
. Siamo impegnati a trovare con le altre forze della coalizione tutte le opportunità per eleggere Umberto Ambrosoli nuovo Governatore della Lombardia”.
Un endorsement, ma non una indicazione vincolante per chi si riconosce nell’idea dei Verdi: "Questa – precisa infatti la nota di Busto Arsizio – è la posizione espressa dalla maggioranza dell’assemblea degli Ecologisti e reti civiche lombardi. Come nella tradizione dei partiti verdi europei e nella nostra italiana, non è una scelta obbligata per tutti.  Chi preferisce appoggiare personalmente uno dei due altri candidati, Andrea Di Stefano e Alessandra Kustermann, è libero di farlo. Questa è la nostra posizione politica e per questa scelta noi consigliamo ai nostri elettori di votare Umberto Ambrosoli"

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 dicembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.