Il cadavere di una donna ritrovato nel canale

Il corpo affiorava in corrispondenza della griglia della centrale elettrica Enel. Non ci sono segni di violenza, i carabinieri indagano sugli scomparsi della zona, fino in Piemonte

Il corpo di una donna di 40-45 anni è affiorato questa mattina nel canale della centrale elettrica a Lonate Pozzolo, in località Castellana: una segnalazione dei tecnici della centrale Enel ha fatto accorrere alle 11 i vigili del fuoco, che hanno recuperato il cadavere che galleggiava all’altezza delle griglie di aspirazione delle turbine. I pompieri del Sempione si sono recati sul posto con due automezzi e sono entrati in acqua equipaggiati con le mute stagne (foto generica, da Panoramio, utente Rolando.p).

Sul posto è intervenuta una pattuglia della polizia locale di Ferno/Lonate e i carabinieri della stazione di Lonate. Sul cadavere non sono state trovati documenti, nè alcun altro indizio che possa far risalire alla sua identità. La donna vestiva dei blue jeans, un maglione nero e una giacca a vento dello stesso colore e calzava un paio di stivali blu in gomma.  L’intervento di un’ambulanza e dell’automedica – allertate per precauzione – si è purtroppo rivelato inutile.

Non si esclude alcuna ipotesi sulle cause dl fatto, compresa la caduta accidentale lungo l’argine del canale. Il personale Enel che verifica periodicamente le griglie di immissione, aveva effettuato l’ultimo giro di sorveglianza alle 10 e a quell’ora non aveva notato niente, segno che il corpo non aveva raggiunto quel punto, anche se non è facile capire da quante ore fosse in acqua. Il corpo della donna non mostra segni di violenza, è stata disposta l’autopsia per capire le cause e l’ora della morte. Intanto i carabinieri indagano ad ampio raggio, in particolare sugli scomparsi di tutta la zona: si fanno verifiche anche sugli scomparsi nel vicino Piemonte.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 dicembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.