Il Natale si colora di biancorosso

Il Varese ha festeggiato prima con il settore giovanile - e il piccolo Jacopo - al Politeama e poi con una apericena al bar Socrate

Prima il grande pomeriggio del Politeama, poi l’elegante apericena in centro. Il Varese, reduce dalla quasi-vittoria nella nebbia di sabato scorso con il Grosseto ha festeggiato il Natale in leggero anticipo abbracciando anzitutto le giovani leve; un appuntamento ormai consueto quello dello scambio di auguri con il settore giovanile che quest’anno si è svolto nel cinema-teatro di piazza XX Settembre con oltre 350 ragazzi presenti. Sul palco il responsabile della Scuola Calcio, il vulcanico Marco Caccianiga, ha spiegato una delle finalità dell’appuntamento, andato ben oltre il semplice brindisi natalizio: il Varese ha infatti deciso di aiutare il piccolo Jacopo, un bambino di tre anni affetto da tetraparesi spastica distonica. Un bel gesto "benedetto" anche dalla prima squadra al completo e dai massimi dirigenti biancorossi che si sono poi diretti al Bar Socrate per la festa privata. Il locale di piazza Montegrappa ritorna così uno dei luoghi storici dello sport cittadino, come avveniva negli anni gloriosi di Borghi e della Serie A. Curioso uno degli omaggi consegnati ai calciatori: oltre ai pacchi dono di sponsor più tradizionali come Oro In Euro e Piazza Italia si è aggiunta la consegna di una cassetta ricolma di frutta di stagione. 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 dicembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.