“Il Pgt e il caos”. Mozione di sfiducia alla giunta Fontana

Tutte le minoranze chiedono le dimissioni, dopo i forti ritardi dell'urbanistica

Durante il consiglio comunale di ieri sera l’opposizione ha presentato una mozione di sfiducia nei confronti di sindaco e giunta. Il documento è stato firmato da 13 consiglieri e dovrà essere discusso entro un mese. La raccolta di firme è partita dal Pd e da Sel; nasce dal giudizio ultimativo che le minoranze danno sull’operato di questa giunta, in particolare per non aver saputo portare a termine il pgt nei termini di legge del 31 dicembre e per aver gestito la programmazione urbanistica della città con «inefficienze e ritardi».
Oltre a Pd, Sel e Varese & Luisa, hanno firmato anche Movimento libero, Movimento 5 stelle e Udc. Il Pdl ieri sera ha difeso l’assessore Binelli ma prima il capogruppo Ciro Grassia ha lo stesso osservato che l’assessore è stato ingenuo e poco efficiente, salvo poi osservare che ora ha corretto il tiro.

L’assessore all’urbanistica Fabio Binelli oggi ha tuttavia ha presentato le prossime mosse del pgt, che nonostante i ritardi dovrebbe avanzare. Ecco il comunicato del comune. 
————-

Il Comune informa che, nell’ambito del procedimento di Valutazione Ambientale Strategica del Piano di Governo del Territorio, è pubblicato da oggi al 19 gennaio, sul sito del Comune, in home page, il Documento di Piano (dettagli in allegato), con il Rapporto Ambientale, la Sintesi non tecnica e lo Studio di incidenza relativo ai SIC e ZPS.

E’ anche organizzata, il 17 gennaio alla Sala Montanari, alle ore 18, una conferenza pubblica aperta a tutta la cittadinanza per l’illustrazione dei contenuti del documento e del Rapporto Ambientale che ha lo scopo di valutare gli effetti prodotti dalle scelte urbanistiche effettuate rispetto alle loro ricadute sull’ambiente. E’ inoltre convocata martedì 26 febbraio alle ore 14,30, presso l’Area IX– Gestione del Territorio, via Caracciolo, 46, Villa Baragiola, Varese, la Conferenza di Verifica (seconda e ultima seduta) rivolta ai “Soggetti competenti in materia ambientale” ed agli “Entiterritorialmente interessati”.

Il Documento di Piano, partendo dall’analisi del contesto sociale, economico, storico, culturale e di infrastrutture (anche sovracomunali) della città di Varese elabora gli indirizzi strategici per lo sviluppo Il documento definisce il quadro generale della programmazione urbanistica anche in base a proposte pervenute da cittadini o da associazioni di cittadini. Questo significa che i cittadini sono chiamati a partecipare al procedimento di approvazione del PGT. Il documento di piano prevede inoltre un lavoro di analisi del territorio comunale da tutti i punti di vista, inclusi quello geologico, ambientale, urbanistico, viabilistico, infrastrutturale, economico, sociale e culturale. Il documento di piano ha anche lo scopo di definire e pianificare lo sviluppo della popolazione residente nel comune.
Entro il 19 febbraio chiunque abbia interesse potrà presentare proprie osservazioni indirizzandole all’Autorità Procedente VAS, dott. arch. Gianluca Gardelli (tel. 0332/255 751 – 713).

Le osservazioni potranno essere presentate:
▪ via email all’indirizzo pgt@comune.varese.it;
▪ via fax al numero 0332/255750;
▪ presso la Segreteria Area IX sita in via Caracciolo 46, dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00, tel. 0332/255 751-713;
▪ presso l’Ufficio Protocollo Generale del Comune di Varese, sito in via Sacco 5, da lunedì a giovedì dalle ore 8.30 alle ore 12.15 e dalle ore 14.00 alle ore 16.30, venerdì dalle ore 8.30 alle 12.15.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 dicembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.