Il pianista jazz Marco Detto in concerto

L’appuntamento è per venerdi 14 dicembre, alle 21. Sul palco il fantastico pianista Marco Detto accompagnato da Michele Tacchi al basso e Antonio Fusco alla batteria

L’appuntamento è per venerdi 14 dicembre, alle 21, al Mo.om Design Hotel di Olgiate Olona (VA) – Via San Francesco, 15 ad ingresso libero. Sul palco della rassegna Jazz Nights at Moom, guidata dalla direzione artistica di Alessandro Carabelli, salirà il fantastico pianista Marco Detto accompagnato da Michele Tacchi al basso e Antonio Fusco alla batteria. Marco Detto, potrebbe essere considerato un mainstream, un pianista d’imprinting classico e compositore tout-court che ricrea il piacere del dialogo musicale più semplice ed espressivo per ciascun strumento, con una valenza a volte romantica
e una ricerca incessante di timbri e di suoni. Il rapporto privilegiato che riesce a ricreare con i musicisti, in modo del tutto naturale, lo porta a far si che diventino per lui degli straordinari compagni di viaggio. 
E’ senz’altro uno tra i maggiori esponenti del pianoforte jazz in Italia: la sua arte è riconosciuta in tutto il mondo attraverso le numerose collaborazioni internazionali con musicisti del calibro di Peter Erskine, Palle Danielsson, Eddie Gomez, Lenny White, Jeremy Steig, oltre ad un’infinita schiera di musicisti italiani come Bruno De Filippi, Franco Cerri e storico il suo sodalizio con Marco Antonio Ricci. Al suo attivo numerosissimi lavori. Compositore e pianista di grande talento e sensibilità, unisce fantasi  musicale, passione, energia, romanticismo ad una improvvisazione creativa. In questa occasione sarà affiancato da Michele Tacchi al basso e Antonio Fusco alla batteria. Per ulteriori informazioni visitate il sito www.moomhotel.com o contattate lo 0331.327511, info@moomhotel.com. 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 dicembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.