Il tour di Zucchero parte dall’Havana

Il nuovo album sarà presentato, dal vivo, l’8 dicembre con uno straordinario ed unico concerto che si terrà all’Havana. In Italia, i concerti saranno tre all'Arena di Verona per il 30 aprile, il 1 e 2 maggio

ZuccheroL’album “La Sesión Cubana”, che Zucchero ha interamente registrato a l’Havana, insieme ai più importanti musicisti cubani, è stato pubblicato il 20 novembre in tutto il mondo.

Il nuovo album sarà presentato, dal vivo, l’8 dicembre con uno straordinario ed unico concerto che si terrà all’Havana, dove Zucchero suonerà con il suo gruppo e molti musicisti cubani alcuni della band di Chucho Valdes, autentica leggenda di Cuba. In Italia, i concerti saranno tre all’Arena di Verona per il 30 aprile, il 1 e 2 maggio.

Il disco, prodotto da Zucchero e Don Was, mixato da Michael Brauer, contiene sette canzoni inedite, ma anche sei successi completamente riarrangiati (“Baila”, “Un Kilo”, “Così Celeste”, “Cuba Libre”, ”Indaco dagli occhi del cielo” e “L’Urlo”). Oltre al primo singolo “Guantanamera (Guajira)”, adattato da Zucchero nella versione italiana, nell’album sono presenti gli inediti “Love is all around” e “Sabor a ti”, la cover “Never is a moment”, due cover in spagnolo, “Nena” e “Pana”, in duetto con Bebe, e “Ave Maria no morro”, in lingua portoghese, cantato insieme a Djavan, uno tra i più prestigiosi esponenti della musica brasiliana contemporanea.

Zucchero descrive così il suo nuovo lavoro: La mia musica, come tutti sanno, viene dal blues, dal soul, dal gospel. Questo progetto e’ un viaggio che va da New Orleans a Mexicali fino a Cuba. Suoni e ritmi latini , cubani, tex -mex si fondono insieme ballando. “Hasta l’asta siempre”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 dicembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.