Immigrazione in Svizzera: italiani al primo posto

Secondo i dati dell'Ufficio federale di statistica l’85,1% della popolazione straniera in Svizzera è di nazionalità europea. La comunità più importante è quella italiana, seguita da tedeschi e portoghesi

Secondo i dati dell’Ufficio federale di statistica l’85,1% della popolazione straniera "residente permanente" in Svizzera è di nazionalità europea. La comunità migrante più importante è costituita dagli italiani (15,9%), seguita dai tedeschi (15,2%), dai portoghesi (12,3%), dai serbi (6,0%). A partire dal 1980, la proporzione di stranieri provenienti da un Paese extra europeo é praticamente raddoppiata per arrivare all’attuale 14,8%.

Tutti i dati sull’immigrazione in Svizzera

La popolazione straniera più importante in Svizzera è di origine italiana (15,9%) tuttavia la presenza di immigrati provenienti dall’Italia ha subito negli anni un lieve calo:

Leggi anche – Frontalieri in crescita in Svizzera e Ticino

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 dicembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.