In fiamme l’auto dell’avvocato Lassini

La Mercedes del noto legale bustocco è andata completamente distrutta. Carabinieri e Vigili del Fuoco al lavoro per risalire alle cause dell'incendio. Lassini divenne famoso per i manifesti con scritto "Via le BR dalle procure"

L’auto dell’avvocato Roberto Lassini ha preso fuoco per cause ancora da chiarire nel pomeriggio di ieri, mercoledì, nel parcheggio sotto il suo studio di via Pergolesi. Le fiamme hanno completamente distrutto la Mercedes del legale bustocco e l’intervento dei Vigili del Fuoco non è bastato per contenere i danni delle fiamme.
Roberto Lassini, da sempre vicino al Pdl, è noto alle cronache per essere considerato l’ideatore dei famosi manifesti con scritto "Via le BR dalle procure" (intendendo il noto gruppo terroristico di estrema sinistra Brigate Rosse) con i quali aveva tappezzato i muri di Milano nell’aprile del 2011. L’idea era quella di attaccare la magistratura che stava indagando su Berlusconi. Da quei manifesti prenderà poi le distanze nel processo a suo carico per vilipendio dell’ordine giudiziario sostenendo che quella frase era stata scartata nella fase preparatoria dei manifesti e che non fu lui, dunque, a dare il via alla stampa e all’affissione. Lassini è stato anche sindaco di Turbigo dal ’91 al ’93.

Tornando all’incendio dell’auto, comunque, i Vigili del Fuoco stanno lavorando per capire se la causa dell’incendio sia di origine dolosa oppure un semplice cortocircuito. I carabinieri di Busto Arsizio, che stanno indagando sull’episodio, non escludono al momento nessuna ipotesi.


di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 dicembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.