In mille a Brinzio per la “Pedala con i campioni”

Sabato 8 dicembre tradizionale appuntamento per gli appassionati che trascorreranno una mattinata in sella accanto ai grandi del ciclismo. Tra i presenti anche gli ex iridati Freire e Rogers

Ci sarà anche un commosso ricordo di Luigi Benati, il "fotografo del ciclismo" scomparso poche settimane fa, a fare da cornice al tradizionale appuntamento dell’8 dicembre, la Pedala con i Campioni. Una passeggiata in bicicletta che torna anche quest’anno per tutti gli appassionati di ciclismo, che daranno vita a un gruppo ricco di oltre mille partecipanti, aperto da alcuni grandi corridori di ieri e di oggi. Tra chi ha già dato la propria adesione si contano il tre volte campione del mondo Oscar Freire, l’australiano Michael Rogers (più volte iridato a cronometro), l’ex tricolore Daniele Nardello, Dario Andriotto, Cristiano Frattini, Tupak Casnedi; tra i corridori in attività ecco l’esperto Massimo Codol e il giovane carnaghese Eugenio Alafaci mentre Valentina Carretta e Martina Giovanniello rappresenteranno il ciclismo femminile. E ancora il campione paralimpico Roberto Barnia che guiderà un bel gruppetto di handbikers, ed Elia Luini per una volta senza remi ma in sella per una buona causa: il ricavato sarà infatti come sempre devoluto ad associazioni che operano in campo sociale sul nostro territorio.
La Pedala con i campioni conferma "l’impianto" delle precedenti edizioni: il cuore della giornata sarà Brinzio dove ci saranno il ritrovo (8,45), la partenza (alle 10), l’arrivo e la tradizionale estrazione a sorte delle maglie portate dai professionisti, che verranno distribuite ai partecipanti più fortunati. A garantire un’organizzazione degna delle grandi corse ci saranno invece gli uomini della S. C. Binda che annualmente preparano la Tre Valli Varesine. Ci sarà il loro "zampino tecnico" sul tracciato che misura 52 chilometri e un dislivello totale di 540 metri; strade da percorrere rigorosamente in gruppo ad andatura turistica, con la classica fermata davanti alla "Madonnina dei ciclisti" sulla salita del Brinzio (foto in alto), a poche centinaia di metri dall’arrivo.
Come detto sono già oltre mille gli iscritti a uno degli appuntamenti più tradizionali del ciclismo varesino; sarà comunque possibile aggiungersi al gruppo prima della partenza, con la quota di partecipazione fissata in 10 euro fino a esaurimento numeri (il pacco-gara comprende alcuni gadget ciclistici, comprese le luci anteriori e posteriori per la bici). Gli unici requisiti richiesti sono quelli di avere una bicicletta e un casco, obbligatorio per tutti i pedalatori.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 dicembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.