Innocenti evasioni, un omaggio a Battisti

Dopo l'annullamento del concerto di luglio la tribute band torna a Castellanza il prossimo 7 dicembre al teatro di via Dante

Nuovo appuntamento per la fitta agenda di eventi che l’Assessorato alla Cultura della Città di Castellanza, in collaborazione con le associazioni del territorio, ha organizzato per il mese di dicembre. Venerdì 7 dicembre alle 21 al teatro di via Dante, in collaborazione con l’Avis di Castellanza, l’augurio natalizio si tinge con i colori delle melodie di Lucio Battisti, che fanno da colonna sonora ai ricordi di tutti. Sul palco Innocenti Evasioni Band per un concerto-omaggio al cantante romano.

"Innocenti evasioni" è un progetto che nasce a Firenze nella calda estate del 2003 con un obiettivo ambizioso: portare sul palco i brani dell’indimenticabile Lucio Battisti seguendo nella maniera più fedele possibile ciò che il suo genio aveva creato. Il repertorio va dagli esordi al Cantagiro fino all’ultimo periodo del sodalizio Battisti – Mogol, al quale viene riservata una particolare attenzione. Lo spettacolo ricrea l’atmosfera coinvolgente e spensierata dei concerti del grande cantautore spaziando dalle indimenticabili ballate, al rock d’avanguardia, alle atmosfere disco di fine anni ’70. La formazione, composta da musicisti professionisti che suonano insieme da quasi un decennio e che sono cresciuti ascoltando le canzoni del grande Lucio Battisti, include un cantante polistrumentista che si alterna tra chitarra acustica, pianoforte e sintetizzatori e tre strumentisti (chitarra elettrica/pianoforte, basso e batteria) che lo supportano con ricercati cori polifonici.

Chi ha detto che Lucio Battisti è solo una chitarra sulla spiaggia intorno ad un fuoco? Questo gruppo formato da 4 elementi ricrea l’emozionante atmosfera tipica dei concerti degli anni ’70 del celebre cantautore, ripercorrendo con uno spettacolo di 2 ore le tappe fondamentali della collaborazione tra Mogol e Battisti, dagli esordi al Cantagiro, agli ultimi brani ricchi di influenze disco e funky, il tutto "condito" da aneddoti, curiosità ed emozioni. Il progetto Innocenti Evasioni è attivo dal 2003 con numerosi concerti in Italia e all’estero. Fino ad oggi la band ha tenuto più di 280 concerti esibendosi di fronte ad un pubblico di oltre 220.000 persone. Ha aperto concerti della Formula 3 di Alberto Radius (l’unico gruppo ad aver accompagnato Lucio Battisti dal vivo), di Anna Oxa, degli Audio 2, di Donatella Rettore e tanti altri, è stata chiamata a rappresentare Battisti a Il Più Grande Italiano di Tutti i Tempi (RAI 2) con Francesco Facchinetti e nelle trasmissioni televisive condotte da Maurizio Costanzo, ottenendo negli anni entusiastiche recensioni da quotidiani (Corriere della Sera, La Repubblica, La Stampa, La Nazione, etc…), da magazine (Panorama, Rolling Stones) e reti televisive nazionali (RAI 2, RAI 3, SKY Uno) e locali. Leandro Ghetti, front-man del gruppo, si alterna tra chitarra acustica, pianoforte ed organo, riuscendo ad emozionare, anche grazie ad una grande somiglianza con Lucio, persino il pubblico più critico: quello dei veri fans.

Per molti di noi è stato un autentico dispiacere dover annullare questo concerto nel mese di luglio causa maltempo; la p.zza Paolo VI in quell’occasione era gremita di gente per rendere omaggio alla musica e alla poesia di Lucio Battisti e Mogol. Per questa ragione abbiamo deciso di riproporre eccezionalmente questo concerto grazie alla collaborazione con la sottosezione AVIS di Castellanza, in occasione del loro tradizionale concerto d’auguri di Natale. Un sentito ringraziamento agli amici dell’Avis da parte dell’Amministrazione Comunale e da tutti noi appassionati della musica di Lucio. (Fabrizio Giachi, Assessore alla Cultura)

L’ingresso al concerto è gatuito; info all’ufficio Cultura tel. 0331 526.263 e-mail cultura@comune.castellanza.va.it

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 dicembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.