Invalido picchiato per soldi

Aggredito dalla sua convivente e da un pluri pregiudicato che volevano estorcergli una somma di denaro, a loro dire, dovuta

Aggredito dalla sua convivente e da un pluri pregiudicato che volevano estorcergli del denaro. È successo ad un uomo invalido la notte della Vigilia di Natale. Ad intervenire e a ricostruire l’accaduto sono stati i carabinieri del nucleo Radiomobile del NOR di Busto Arsizio, che sono intervenuti in un esercizio pubblico a seguito della segnalazione dell’uomo.
I due aggressori volevano la restituzione di una somma di denaro prelevata, a dire dell’aggredito, in modo indebito.
L’uomo, rifiutandosi di saldare il presunto debito, sarebbe stato aggredito dall’altro uomo che, dietro la minaccia di un coltello, lo avrebbe picchiato ripetutamente al viso. Successivamente i due hanno accompagnato la vittima presso uno sportello bancario con l’intenzione di fargli prelevare il denaro necessario. Ma a causa della chiusura festiva dell’istituto di credito, l’uomo, nuovamente picchiato, è stato derubato del portafoglio contenente pochi euro e abbandonato sul posto.
L’intervento dei carabinieri ha permesso di individuare la coppia che è stata bloccata e portata in caserma per le formalità di rito. A quel punto per loro scattavano la denuncia per esercizio arbitrario delle proprie ragioni in concorso, lesioni personali e porto abusivo di oggetti atti ad offendere.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 dicembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.