L’Orchestra Filarmonica Europea in concerto alla basilica di San Marco

Dopo il successo dell'esibizione di domenica 16 dicembre, l'orchestra si prepara all'appuntamento di venrdì 21 dicembre

Basilica completamente gremita di pubblico domenica 16 dicembre: oltre 1.000 persone hanno seguito con entusiasmo il concerto dell’Orchestra Filarmonica Europea con l’esecuzione del programma quest’anno dedicato quasi interamente a Mozart. Presenti le autorità cittadine e i rappresentanti degli sponsor, sotto la guida di Andrea Gambetti, in veste di direttore ospite, l’orchestra ha presentato, insieme al suo coro (Coro polifonico Città Studi di Milano) Il Te Deum, il Laudate Dominum e la Messa dell’Incoronazione. Questi brani sono stati intercalati dall’esecuzione di canti della tradizione natalizia eseguito dal coro di voci bianche delle scuole di Gallarate, Sesto Calende e Busto Arsizio: oltre 250 alunni , dopo un lavoro di oltre due mesi di preparazione, hanno ammaliato un pubblico stupefatto dalla precisione e brillantezza dell’esecuzione. Avvincente anche la scena con l’orchestra completamente attorniata da questo coro che appariva grande pur negli enormi spazi della basilica di gallarate. L’ultimo brano in programma , il corale conclusivo dell’Oratorio di Natale di Bach, e’ stato eseguito con i due due cori uniti ed e’ apparso in tutta la sua maestosità con una massa corale di 300 cantori. In questo contesto ha avuto seguito anche il progetto dell’orchestra giovanile: tre studentesse di flauto del Liceo Manzoni di Varese hanno suonato nei brani natalizi insieme agli orchestrali professionisti. Il progetto prevede che vi siano eventi con l’organico costiotuioto quasi completamente da giovani studenti e con il supporto tecnico e didattico di qualche orchestrale adulto e viceversa, come in questo caso, l’organico normale con gli orchestrali titotlari e la partecipazione anche solo per alcuni brani del programma, come proprio nello specifico, di alcuni studenti appartenenti alle varie realtà didattiche del territorio. Alla fine oltre 10 minuti di applausi e un bis concesso ( Jingle bells ) che ha mandato alle stelle l’euforia degli spettatori.
Una giornata che specialmente i giovanissimi studenti non dimenticheranno facilmente e che ha confermato l’orchestra come ente primario di produzione musicale nel territorio. Il giusto preludio al grande evento in programma venerdì 21 dicembre alle 21 presso la prestigiosa Basilica di San Marco di Milano (quella dove Verdi diresse la prima esecuzione del Requiem) e alla quale l’orchestra meritatamente approda dopo un lunghissimo percorso di studio, maturazione e affinamento della qualità. Il programma sarà uguale, ma senza i canti di Natale con gli alunni e con l’Exultate Jubilate di Mozart che va ad aggiungersi al programma mozartiano.

Tutte e due gli eventi sono a favore di Telethon e sono organizzati da NOISEA (Aeroporti Milano – Malpensa) e con il sostegno della Fondazione ATM.

Per ulteriori informazioni:
www.orchestrafilarmonicaeuropea.it
www.crallinate.it/noisea.html
www.atm-mi.it
Informiamo che presso i punti vendita VIVATICKET ( Casa del Disco Varese, Caru’ Dischi Gallarate e Bar Savoia Busto Arsizio) è iniziata la prevendita per il Requiem di Verdi che eseguiremo il 16 marzo a Varese con il Coro Citta’ di Mirandola e la Corale G.Verdi di Ostiglia.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 dicembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.