La casa moderna risparmia energia

Si è concluso con l'incontro su "tecnologie e materiali per la casa e per l'azienda" Venti d'Innovazione, il ciclo di incontri promosso dalla Camera di Commercio per affrontare preparati il futuro

Si è concluso con l’incontro su "tecnologie e materiali per la casa e per l’azienda"  Venti d’Innovazione, il ciclo di incontri promosso dalla Camera di Commercio che ha portato le testimonianze e i suggerimenti varesini per affrontare preparati il futuro. Un argomento di grande attualità in momenti in cui il bisogno di risparmio è sentito in maniera stringente. E dove, per una volta, il risparmio economico si ottiene aumentando la sostenibilità ambientale dell’investimento: nel caso specifico le case.

Nell’incontro, che ha visto la presenza di ben sei relatori, sono stati affrontati argomenti generali e testimonianze concrete: partendo dall’illustrazione degli step già attuati dalla Camera di commercio (l’intervento era di Pietro La Placa, dirigente Dirigente dell’Area Sviluppo d’Impresa e Regolazione di Mercato della Camera di Commercio di Varese) passando dalle indicazioni per non disperdere energia, arrivando infine ai nuovi metodi costruttivi per le nuove case e agli elettrodomestici nati per non consumare energia. Tra il materiale fornito ai partecipanti – una sessantina – anche un vademecum utilissimo per "investire in risparmio energetico", a cura di uno dei relatori dell’incontro, Marco Fiorese, autore di diversi manuali sull’argomento dal titolo "Il risparmio energetico e le energie rinnovabili in edilizia":  è promosso dalla camera di commercio e si può richiedere nelle sedi di tutte le associaizoni di categoria e in quelle delle associazioni di consumatori.

Ma non è mancata anche la preziosa testimonianza di Gianni Bollazzi e Fabio Marsilio, imprenditori nel ramo delle costruzioni che hanno messo a confronto, con i fatti e con gli esempi, il metodo tradizionale di costruzione con quelli più innovativi. E di Marco Signa, Energy Strategy & Innovation Senior Manager di Whirlpool, che ha raccontato la casa del futuro grazie agli elettrodomestici a risparmio energetico già acquistabili oggi.

Senza necessariamente cambiare tutto, o affidarsi a case avveniristiche che non sono state ancora costruite: «Certo, è molto più semplice avere una casa a risparmio energetico partendo da una costruzione nuova – ha spiegato ai presenti Pietro Gervasini, Ordine degli Ingegneri della provincia di Varese – Ma si può fare molto anche nelle case già esistenti. C’è una soluzione a tutto, a partire da serramenti e caldaie». 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 dicembre 2012
Leggi i commenti

Video

La casa moderna risparmia energia 1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.