Ladro “tradito” dalla neve, arrestato 37enne

Ladri in azione durante l’ultima nevicata: vestiti di scuro agiscono in alcune villette ma vengono notati da un residente, scatta l’inseguimento coi carabinieri

Stavano per agire in una serie di villette ma sono stati traditi dalla luce della neve. È accaduto la notte dell’ultima nevicata, tra venerdì e sabato sera, quando due malviventi hanno tentato di entrare in alcune case della via ai Ronchi.
Il tutto durante la nevicata, ma un origgiese, che si era affacciato al balcone per osservare il panorama imbiancato, ha notato due persone che vestite di scuro e coperte da un cappello si erano messi a scavalcare una recinzione. L’uomo ha quindi avvisato i carabinieri che sono subito giunti sul posto, ma nel frattempo i due ladri hanno fatto anche scattare l’allarme della villetta. I due malviventi sono riusciti a fuggire e i militari hanno iniziato a perlustrare la zona; poco dopo ecco arrivare il suono di un altro allarme, in via San Siro, ma giunti sul posto i ladri si erano già dileguati.
Ecco scattare quindi il posto di blocco da parte dei carabinieri: intercettati i malviventi a bordo di una fiat punto che non si è fermata all’alt è scattato un’inseguimento sulla neve, ma i fuggitivi sono usciti di strada e tentato la fuga a piedi. Uno di loro è stato fermato e arrestato, si tratta di un 37enne residente nel milanese accusato di tentato furto aggravato.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 dicembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.