Lampade insicure sequestrate a Malpensa

950 pezzi provenienti dalla Cina fermati alla Dogana aeroportuale: non rispondevano agli standard minimi di sicurezza

Una spedizione di lampade insicure fabbricate in Cina è stata bloccata dai funzionari delle Dogane a Malpensa: nll’ambito dei controlli all’importazione effettuati sui prodotti elettrici a bassa tensione, i funzionari del Servizio Antifrode dell’Ufficio delle Dogane hanno scoperto e sequestrato, con la collaborazione dei militari della Guardia di Finanza, 950 lampade provenienti dalla Repubblica Popolare Cinese. Gli accertamenti, effettuati anche tramite l’invio di alcuni campioni all’IMQ (Istituto del Marchio di Qualità), hanno evidenziato la non conformità delle lampade ai requisiti essenziali di sicurezza della Direttiva 2006/95/CE sui prodotti elettrici a bassa tensione. La merce è stata sottoposta a sequestro cautelare e contestualmente è stata inoltrata una informativa al Ministero dello Sviluppo Economico.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 dicembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.