Lanterne volanti di buon augurio

Saranno lanciate in cielo in via XXIX Maggio e in piazza San Magno sabato 15 dicembre. L'iniziativa è del Distretto del Commercio

Tornano in città le lanterne volanti. Sabato 15 dicembre, alle ore 17.30, in piazza San Magno e in via XXIX Maggio (all’altezza della filiale della Banca di Legnano) saranno lanciate verso il cielo come simbolo di buon augurio e speranza a pochi giorni dalle festività di fine anno (vietato scambiarle per ufo come spesso accade, ndr). L’iniziativa è del Distretto del Commercio costituito in modo paritario da Comune di Legnano, Camera di commercio di Milano e Unione del commercio di Legnano e Zona. Coloro che si sono resi disponibili a lanciare le lanterne dovranno provvedere al ritiro dalle ore 16 alle 17.15 nel cortile di Palazzo Malinverni. In caso di maltempo o di forte vento il lancio verrà rinviato ad altra data.

La simpatica iniziativa ha radici storiche e culturali assai profonde. Una leggenda narra infatti che nei giorni remoti del terzo impero cinese Chu-Ke, l´imperatore Kong Ming in procinto di perdere una sanguinosa battaglia, realizzò delle lanterne che fece volare in cielo in una disperata richiesta di aiuto. 
Queste lanterne volanti attrassero l´attenzione del resto del suo esercito che accorse a offrire manforte. L´imperatore salvò così il suo popolo e il suo impero.

Da allora le lanterne volanti vengono tradizionalmente chiamate Khoom Fay – fate del cielo – perché la gente le usa per inviare al cielo i propri desideri, affidando a queste luci fluttuanti i propri sogni e le proprie speranze, in un’offerta di pace e tranquillità inviata verso le stelle. E gli stessi astri rispondono, realizzando i sogni e donando serenità agli abitanti della Terra.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 dicembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.