Le lauree più richieste secondo Studenti.it

La classifica realizzata dal sito dedicato al mondo della scuola e dell'università

Quali corsi universitari offrono più possibilità di sbocco sul mercato del lavoro? Il sito Studenti.it ha analizzato i diversi percorsi di laurea segnalando gli indirizzi oggi più gettonati. Ecco la classifica realizzata dal sito dedicato al mondo della scuola e dell’università:

Ingegneria
In ordine di richiesta, troviamo: gli ingegneri meccanici, metallurgico-minerari, gli elettrotecnici, gli ingegneri elettronici e delle telecomunicazioni, gli ingegneri chimici e quelli civili. 
L’85% dei laureati in Ingegneria troverà lavoro entro 3 anni dal conseguimento della laurea, e inoltre è prevista entro un triennio l’assunzione di 42.872 ingegneri con un incremento occupazionale del settore del 12,5% nell’arco di 5 anni

Giurisprudenza
A essere pù richiesti sono gli esperti in diritto delle imprese e diritto degli enti pubblici.
Entro tre anni, si prevede l’assunzione di 59.000 risorse

Scienze dell’educazione e della formazione
Oltre 42 mila unità saranno assunte tra il 2012 e il 2015.
L’incremento è previsto soprattutto per esperti dell’orientamento e della progettazione curriculare.

Architettura
Le possibilità ci sono specialmente per gli urbanisti. 
Entro il 2015 verranno assunti circa 32 mila nuovi architetti

Economia
Il primato delle assunzioni spetta agli esperti in economia gestionale.
Entro il 2015 è prevista l’assunzione di 76 mila unità

Sociologia e antropologia
Per i laureati in sociologia e antropologia l’incremento delle assunzioni sarà dell’8,8%

Lingue e lettere
Buone notizie anche per i quasi sempre disoccupati laureati in lettere e lingue.
In quest’ambito infatti le assunzioni subiranno un incremento del 4,4%

Medicina
Rispetto a un tempo, i medici ora fanno più fatica a trovare lavoro, ma è previsto un incremento delle assunzioni del 2,7%

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 dicembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.