Le residenze socio assistenziali fra problemi e futuro

Il convegno “Il Ruolo delle RSA nel Welfare Lombardo: Complessità Attuali e Prospettive Future” in programma giovedì 6 dicembre dalle ore 9

Giovedì 6 dicembre, dalle ore 09.00, presso la LIUC – Università Cattaneo, si terrà il 6° Convegno Annuale dell’Osservatorio Settoriale sulle Residenze socio assitenziali, dal titolo “Il Ruolo delle RSA nel Welfare Lombardo: Complessità Attuali e Prospettive Future”.
Il convegno vuole rappresentare sia un momento di confronto sulle complessità attuali che interessano il settore socio-sanitario, sia, soprattutto, un’occasione per riflettere sulle possibili linee evolutive delle relative unità di offerta.
Il convegno si aprirà con una tavola rotonda in cui interverrà Antonio Sebastiano (Direttore dell’Osservatorio), con i presidenti regionali di 4 delle principali Associazioni di Categoria del settore (UNEBA, ARLEA, ANASTE e AGeSPI).
Nella seconda parte della mattinata si alterneranno i direttori sociali delle ASL istituzionalmente rappresentate all’interno dell’Osservatorio (ASL Varese, ASL Milano, ASL Milano 1 e ASL Monza-Brianza) per presentare le sperimentazioni e le innovazioni in ambito socio-sanitario attive sui rispettivi territori.
È inoltre previsto un intervento a cura di Roberto Albonetti (DG Famiglia, Conciliazione, Integrazione e Solidarietà Sociale di Regione Lombardia) finalizzato alla presentazione delle regole di sistema 2013.
Il convegno si chiuderà con l’intervento di Carolina Elena Pellegrini, Assessore alla Famiglia, Conciliazione, Integrazione e Solidarietà Sociale di Regione Lombardia.
Il forte interesse del Centro di Ricerca in Management in Sanità e nel Sociale (CREMS) della LIUC per il mondo delle RSA ha portato all’istituzione, nel gennaio 2006, di un Osservatorio Settoriale sulle Residenze Sanitarie Assistenziali afferenti al territorio varesino, milanese e dell’area Monza-Brianza.
Oltre al CREMS, sono soggetti fondatori dell’Osservatorio la Provincia di Varese, la Provincia di Milano, l’ASL della Provincia di Varese e l’ASL della Provincia di Milano n. 1. Nel corso dell’anno 2009 sono entrate a far parte degli organi istituzionali anche la Provincia di Monza-Brianza e l’ASL Monza-Brianza, mentre nel 2010 ha aderito l’ASL Milano.
Nel 2011 è entrata l’ASL di Pavia e, con l’inizio del 2012, anche la Provincia di Como ha garantito il proprio appoggio istituzionale all’Osservatorio. Oggi l’iniziativa vede la partecipazione di 106 RSA associate, rappresentative di oltre 17.500 posti letto.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 dicembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.