Luino gemellata con Sanary Sur Mer: una delegazione in visita sul lago

Sabato 15 dicembre, alle 17. una piccola delegazione della città gemellata è giunta a Luino ed è stata accolta del Sindaco e da alcuni amministratori presso la sede dell'AVAV

«Dieci anni fa il Comune di Luino ha siglato un gemellaggio di fratellanza con Sanary Sur Mer. Sono lieto di ospitare in questi giorni François Bernard, Sindaco della bella città provenzale.- commenta il Sindaco Andrea Pellicini – Questa visita mi fa molto piacere e lo ringrazio».
Ieri sera alle ore 17, infatti, una piccola delegazione della città gemellata è giunta in Luino ed è stata accolta del Sindaco e da alcuni amministratori presso la sede dell’AVAV per un brindisi di benvenuto in occasione della tradizionale festa augurale.Il programma di questi giorni comprende una visita ufficiale in Municipio, domani alle ore 12 ed alcune passeggiate nelle nostre valli. (programma in allegato).Il Sindaco François Bernard si dice contento di ritornare a Luino e sottolinea che per la prima volta ne può ammirare il paesaggio innevato.
Con il Primo Cittadino luinese, ad accogliere la delegazione francese, l’Assessore Alessandra Miglio «contenta di poter ricambiare la squisita ospitalità che ha avuto nel 2010», l’Assessore Pier Marcello Castelli «felice che anche nei momenti come questo vicini alle festività natalizie, un amministratore riesca a trovare il tempo di venire a rendere visita a una città gemellata anche per rispettare dieci anni di ricorrenza». Si dichiara contento anche il Presidente del Consiglio Alessandro Casali, che a sua volta andò in visita nella città provenzale nel 2010. Presenti anche Gabriella Barello Presidente luinese del Comitato del Gemellaggio e la Signora Danielle Brondi Presidente francese del Comitato del Gemellaggio con marito. Anche il Consigliere luinese Alessandro Franzetti, che ha collaborato all’organizzazione di queste gionate, si dichiara entusiasta per questo gemellaggio con i cugini transalpini.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 dicembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.