Martinetti e Nadarevic di lusso

Buone prove della punta e del bosniaco. Damonte, oltre alla doppietta c'è di più

BRESSAN 6 – Giornata da spettatore per il numero 1 biancorosso, chiamato solo a qualche rilancio lungo coi piedi. 
 
FIAMOZZI 6 – Il giovane terzino commette qualche imprecisione nel primo tempo ma nella ripresa si riprende con gli interessi.  
 
REA 6.5 – Dopo il piccolo pasticcio riparato dal collega di reparto, controlla senza problemi le timide avanzate dei toscani. 
 
CARROZZIERI 7 – Scelto per prendersi cura del pericolo numero 1 Sforzini, offre una prova di estrema solidità e attenzione. L’unica macchia l’ammonizione presa in diffida (che sconterà una volta "archiviato" il recupero). 
 
GRILLO 6.5 – La fascia sinistra è sotto il totale controllo dei biancorossi, anche grazie alla solita preziosa spinta del numero 16 a sostegno di Nadarevic.
 
ZECCHIN 6.5 – Dopo due tiracci da dimenticare, uno in curva e l’altro direttamente in fallo laterale, il capitano si riscatta con un assist al bacio – e di destro! – per il radddoppio di Damonte. 
 
DAMONTE 7 – Per il Grosseto è l’abominevole uomo delle nevi: la sua doppietta, prima in carriera in serie B, chiude dopo soli 45′ il discorso tre punti.  
 
FILIPE 6.5 – Più intraprendente del solito, ha diretto senza difficoltà l’orchestra dettando bene i ritmi di gioco. (Kone dal 27′ st s.v)
 
NADAREVIC 7.5 – Mvp della partita, grazie a cross, discese, tiri dalla distanza: i difensori toscani non lo prendono mai. A partire dalla sua fascia il Varese costruisce il suo dominio. 
 
MARTINETTI 7.5 – Si sbatte in pressing, offre sponde per la manovra, mette a referto un assist e un gol: preziosissimo (Neto dal 19′ st s.v.).
 
EBAGUA 6 – Poco coinvolto nella manovra dei compagni, cerca di mettere la zampa su qualche cross ma, soprattutto, manda in porta Martinetti per il 3-0. 
 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 dicembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.