Materia dell’anima a Palazzo Branda

Sette artisti a confronto con gli eventi musicali del Festival internazionale di musica antica

Sabato 15 dicembre 2012 alle ore 17.00 si inaugura a Palazzo Branda Castiglioni la mostra MATERIADELL’ANIMA a cura di Diego Pasqualin con la partecipazione degli artisti Kenza Meschini, Beatrice Vecchio, Giulia Falduto, Carla Crosio, Pietro Coletta ed Erica Tamborini.

La mostra collettiva, patrocinata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Castiglione Olona, è nata come evento collaterale alla prestigiosa manifestazione “Gaudete! Festival internazionale di musica antica” all’interno del progetto “Gaudete! in Arte” che ha coinvolto i sette artisti in un percorso espositivo di profonda riflessione e commozione in stretta sinergia con gli eventi musicali che da giugno ad ottobre sono stati organizzati al Sacro Monte di Varallo e nelle città di Varallo (VC), Borgosesia (VC), Romagnano (NO), Livorno Ferraris (VC) e Vercelli.

La volontà di dare un corpo alla rappresentazione musicale volta a volta proposta scaturisce dall’intuizione che i testi musicali hanno una loro indiscutibile plasticità. Ecco allora che alla scultura è affidato il compito di incarnare questa corporeità musicale. Incarnarla in duplice senso, come espressione e come essenza, come il corpo e l’anima.

La mostra sarà visitabile fino a domenica 13 gennaio 2013.

 

MATERIADELL’ANIMA
A cura di Diego Pasqualin
Dal 15 dicembre 2012 al 13 Gennaio 2013
Palazzo Branda Castiglioni – Castiglione Olona (Va)
Inaugurazione sabato 15 dicembre 2012 ore 17:00

Per informazioni: Ufficio Cultura del Comune di Castiglione Olona
Tel. 0331 858301 – cultura@comune.castiglione-olona.va.it

Orario di visita; da martedì a sabato 9.00 / 12.00 e 15.00 / 18.00, domenica 15.00 / 18.00. Prima domenica del mese 10.30 / 12.30 e 15.00 / 18.00. Lunedì chiuso 23/24/25/26 e 30/31 dicembre 2012 chiuso, 1 gennaio 2013 chiuso

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 dicembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.