Meno due al Napoli, sei mesi di squalifica per Cannavaro e Grava

La Commissione disciplinare della Figc, nel processo calcioscommesse per Sampdoria-Napoli, ha deciso di punire la società partenopea e i suoi tesserati. I due difensori puniti per omessa denuncia

Due punti di penalizzazione al Napoli, sei mesi di squalifica a Paolo Cannavaro e a Grava, 3 anni e 3 mesi a Gianello, un’ammenda di 70mila euro alla società. La Commissione disciplinare della Figc, nel processo calcioscommesse per Sampdoria-Napoli, ha deciso di punire la società partenopea e i suoi tesserati per l’illecito sportivo commesso dall’ex portiere Gianello, reo di aver tentato alterare il risultato dell’ultima giornata del campionato di serie A 2009-10, la partita poi persa per 1-0 dal club partenopeo sul campo della Sampdoria. Cannavaro e Grava avevano rifiutato la combine, ma  sono stati puniti per non aver denunciato la proposta. La disciplinare ha anche inflitto 2 punti di penalità al Portogruaro. Tutte le decisioni della Disciplina possono essere impugnate davanti alla Corte di Giustizia Federale. Cambia così la classifica della serie A: Juventus 41 punti, Inter 34, Lazio 33, Fiorentina 32, Napoli 31 (-2), Roma 29, Milan 27, Catania 25, Udinese 23, Parma 23, Chievo 21, Atalanta 21 (-2), Bologna 18, Sampdoria 17 (-1), Torino 16 (-1), Cagliari 16, Palermo 15, Pescara 14, Genoa 13, Siena 11 (-6).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 dicembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.