Nasce il consiglio comunale dei ragazzi

L'approvazione del regolamento per far nascere il nuovo organo avverrà durante il consiglio comunale in programma sabato mattina, 15 dicembre

Nasce il consiglio comunale dei ragazzi. L’approvazione del regolamento per far nascere il nuovo organo avverrà durante il consiglio comunale in programma sabato mattina, 15 dicembre, alle 10 nella sala consigliare di Piazza Mazzini. Il testo del regolamento era stato presentato nei giorni scorsi durante la Commissione affari istituzionali e vi avevano preso parte anche il presidente del conisglio comunale Carlo Uslenghi, il sindaco Laura Cavalotti e il dirigente scolastico delle scuole tradate, Paola Tadiello

Il Consiglio comunale dei ragazzi, che dura in carica due anni e si riunisce almeno due volte all’anno, è costituito da 17 componenti, così suddivisi: il sindaco dei ragazzi appartenente alla scuola secondaria di primo grado; i primi due candidati non eletti alla carica di sindaco; sei consiglieri appartenenti alla scuola secondaria di primo grado; otto consiglieri appartenenti alle classi quarta e quinta della scuola primaria.
Il sindaco dei ragazzi nomina tra gli eletti delle classi quarta e quinta il vicesindaco e due assessori; nomina tra gli eletti della scuola secondaria di primo grado tre assessori. Il Consiglio comunale dei ragazzi ha facoltà di proporre interrogazioni e mozioni da iscrivere all’ordine del giorno del Consiglio comunale di Tradate. Durante la discussione delle interrogazioni e delle mozioni hanno facoltà di parola in sede consiliare il sindaco e il vicesindaco del Consiglio comunale dei ragazzi, l’assessore dei ragazzi delegato nella materia oggetto di discussione, i docenti delegati alle attività del Consiglio comunale dei ragazzi.

Anche il sindaco dei ragazzi avrà dei compiti precisi: rappresenta l’intera comunità scolastica della scuola primaria e secondaria di primo grado; nomina, convoca e presiede la Giunta comunale dei ragazzi , delegando specifiche competenze al vicesindaco e ai singoli assessori; convoca il Consiglio comunale dei ragazzi; riceve le istanze da parte degli organi istituzionali della scuola, delle classi e dei singoli studenti da sottoporre alle rispettive competenze della Giunta e del Consiglio comunale dei ragazzi; riceve le istanze da parte degli organi istituzionali del Comune (Sindaco; Presidenza del Consiglio Comunale; Giunta; Consiglio Comunale), dei capigruppo consiliari, dei singoli assessori e consiglieri comunali da sottoporre alle rispettive competenze alla Giunta e del Consiglio comunale dei ragazzi; indice i referendum consultivi all’interno dell’istituzione scolastica nelle materie dei competenza del Consiglio comunale dei ragazzi.
La nomina del consiglio comunale avverrà per votazione ogni due anni nel mese di dicembre. 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 dicembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.