Occuparono la stazione e l’ingresso dell’autostrada. Denunciati 29 studenti

Scattate le denuncie per alcuni giovani che organizzarono alle manifestazioni studentesche di Saronno del 31 ottobre e del 5 dicembre. Le accuse: interruzione di pubblico servizio, resistenza pubblico ufficiale, e altro

Denunciati 29 ragazzi per le manifestazioni studentesche di Saronno. Nel mirino i giovani che hanno partecipato alle iniziative di protesta del 31 ottobre, del 14 novembre e del 5 dicembre che si sono tenute nella città degli amaretti. Per loro accuse piuttosto pesanti come “omesso preavviso di pubblica manifestazione, interruzione di servizio pubblico, attentato alla sicurezza dei trasporti, accensioni ed esplosioni pericolose e resistenza a pubblico ufficiale”.

Galleria fotografica

Corteo studentesco a Saronno 4 di 10

Durante quelle iniziative contro la riforma della scuola pubblica vi furono, infatti, azioni di protesta che ebbero una grande eco sulla stampa locale: in quella del 31 ottobre venne bloccato dagli studenti l’ingresso dell’autostrada di Saronno (VIDEO), mentre in quella del 5 dicembre, a cui parteciparono un numero più contenuto di ragazzi, venne occupata la stazione di Saronno per circa un’ora. Situazione in cui si verificarono, sui binari della stazione, anche delle tensioni (VIDEO) tra manifestanti e polizia.  

 

Dalla Questura di Varese spiegano inoltre che, tali situazioni di tensione, con manifestazioni senza autorizzazioni, si sono verificate soltanto a Saronno, nonostante vene siano state molte altre in tutta la provincia: «Non tutte le manifestazioni di protesta di questi mesi però si sono svolte nell’alveo della legalità: in particolare, le manifestazioni tenutesi a Saronno – proseguono – si sono svolte senza il previsto preavviso all’Autorità di Pubblica Sicurezza e senza l’autorizzazione per l’occupazione delle strade da parte della Polizia Locale».

«Tali eventi – concludono dalla Questura -, seppur gestiti dalle Forze dell’Ordine con notevole dispendio di risorse, sono stati anche l’occasione per alcuni facinorosi per commettere reati e causare gravi disagi alla circolazione stradale, autostradale ed anche ferroviaria. L’attività investigativa svolta dalla DIGOS della Questura di Varese in queste settimane ha portato alla denuncia all’Autorità Giudiziaria di 29 persone, tra cui si ricorderà un minore in possesso di oggetti atti ad offendere, ritenuti responsabili a vario titolo di omesso preavviso di pubblica manifestazione, interruzione di servizio pubblico, attentato alla sicurezza dei trasporti, accensioni ed esplosioni pericolose e resistenza a pubblico ufficiale».  

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 dicembre 2012
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Corteo studentesco a Saronno 4 di 10

Galleria fotografica

Studenti allo svincolo A-9 4 di 12

Galleria fotografica

Tensione studenti polizia in stazione a Saronno 4 di 5

Video

Occuparono la stazione e l’ingresso dell’autostrada. Denunciati 29 studenti 2 di 3

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.