Odissea Trenord, non è finita

Ritardi e soppressioni anche oggi, giovedì 13 dicembre. Dalle 7 i convogli hanno cominciato ad accumulare ritardi

Ritardi e cancellazioni anche questa mattina, giovedì 13 dicembre. Molti treni partiti prima delle 7 hanno viaggiato mantenendo la tabella orario, dalle 7 in poi hanno cominciato ad accumulare ritardi molto consistenti, con diverse soppressioni. La situazione sembra essere sulla linea Saronno – Seregno. Più ci si avvicinava a Milano, più i convogli erano strapieni. Anche i treni in senso opposto (verso Gallarate, Malpensa, Saronno, Varese) hanno registrato ritardi consistenti. Il punto della situazione si potrà fare solo in tarda mattinata.

Alle ore 10 la situazione tracciata da Trenord è la seguente: «Pur permanendo disagi, per i quali la società rinnova le proprie scuse, questa mattina la situazione della circolazione ferroviaria in Lombardia registra un miglioramento rispetto a ieri. Da inizio servizio alle ore 10 hanno circolato 450 treni. Di questi, 280 sono stati quelli garantiti nella fascia di punta dei pendolari, dalle 7 alle 9. Il 70% dei treni circolati è arrivato con un ritardo contenuto entro i 7 minuti. Le restanti corse hanno viaggiato con un ritardo medio di 10 minuti, mentre sono state 16 le corse con ritardi superiori a 15 minuti. Continua il lavoro della task force di tecnici, impegnati ininterrottamente nella risoluzione dei problemi al sistema di gestione dei turni».

Varie fonti – anche tra i macchinisti – spiegano che il nuovo software dei turni del personale (che ha quasi paralizzato il sistema) è programmato fino al 23 dicembre, si teme che fino a quella data ci siano problemi.


di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 dicembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.