Porro: “Assurdo che la Saronno-Seregno sia sospesa per il gelo”

Amara critica da parte del primo cittadino nei confronti di Trenord dopo la soppressione della nuova linea inaugurata soltanto da tre giorni

«Una situazione davvero paradossale che in due giorni una linea nuova subisca danni a causa del gelo». il sindaco di Saronno Luciano Porro critica aspramente la gestione di Trenord, non tanto per i ritardi e le soppressioni dei treni che stanno caratterizzando i viaggi di questi giorni, quanto per la soppressione della nuova tratta Saronno-Seregno, inaugurata soltanto domenica e che in due giorni ha già subito ritardi a causa di danni provocati dal gelo.
«Siamo in Lombardia ed è normale che d’inverno di notte si ghiaccino i binari – spiega il primo cittadino -. È una situazione che va considerata in fase progettuale: non è possibile che in tre giorni di attività, per ben due volte ci sia stato un guasto tecnico dovuto alle basse temperature. Trenord dovrà ben considerare questa nuova tratta che è assolutamente strategica per tutto il territorio».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 dicembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.