Pranzo di Natale con monossido, undici intossicati

La fuga del micidiale gas ha intossicato un'intera famiglia riunita per il pranzo del 25 dicembre. Nessuno di loro è in gravi condizioni

Il pranzo di Natale di una famiglia di Busto Arsizio ha rischiato di trasformarsi in tragedia in una casa di via Siena 6. Una famiglia di tredici persone, che si era riunità per il tradizionale pranzo, ha dovuto ricorrere alle cure del personale del 118 dopo che uno ad uno i commensali hanno cominciato ad accusare disturbi, compresi due bambini di tre e cinque anni. A rovinare la festa ci ha pensato l’inodore e incolore monossido di carbonio sprigionato da una caldaia malfunzionante. Uno dei presenti, infatti, ha pensato bene di chiamare i soccorsi giunti in forze con cinque ambulanze e un’automedica sul posto che hanno prestato soccorso ai presenti. Anche i Vigili del Fuoco di Busto sono intervenuti per fermare la fuga di monossido. Undici in tutto le persone portate negli soepdalei della zona per ulteriori accertamenti. Nessuno di loro, fortunatamente, è in gravi condizioni.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 dicembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.