Primarie: a Germignaga i 2 euro facoltativi e non obbligatori

Il circolo ha deciso di non chiedere obbligatoriamente il contributo previsto dall'organizzazione nazionale

Il PD di Germignaga ha deciso di non chiedere obbligatoriamente agli elettori del 29 dicembre i due euro come contributo spese. In questa terza tornata di primarie, l’organizzazione nazionale ha infatti stabilito in 2 euro il contributo dei votanti. Al primo giro, le primarie nazionali del 25 novembre, era stata chiesta la stessa cifra, mentre a quelle regionali del 15 dicembre 1 euro. 
Il PD cittadino quindi non incasserà i due euro obbligatori, ma li renderà facoltativi. Per rispetto delle regole, nel caso di mancanza della quota obbligatoria prevista, essa sarà ripianata con fondi del circolo stesso.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 dicembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.