Quando l’arte “entra” in famiglia

Una mostra dal titolo "Familia Opus Cementicium. Arte, cultura, tecnica, scienza, società” quella che verrà inaugurata sabato 15 dicembre, alle 11

Inaugurazione sabato 15 dicembre alle ore 11.00 presso Palazzo Perabò, sede del Museo Internazionale Design Ceramico, Lungolago Perabò, 5 la mostra dal titolo "Familia Opus Cementicium. Arte, cultura, tecnica, scienza, società”a cura di Rolando Bellini. Il museo della ceramica di Laveno Mombello allarga i suoi orizzonti alla scena artistica contemporanea e conclude il suo programma espositivo 2012 con una mostra che chiama a raccolta artisti dell’Accademia di Belle Arti di Brera. Il titolo di questa mostra, “Familia opus caementicium”, con il suo riferimento alla tecnica costruttiva dell’antica Roma (l’opus caementicium era un conglomerato cementizio, alla cui solidità concorrevano frammenti di pietra legati con malta di calce e sabbia) vuole proprio evidenziare l’importanza della famiglia come nucleo fondamentale e naturale della società, nonché come struttura di solida e stabile aggregazione dei suoi componenti. 
Con questa mostra ci si prefigge di scolpire il concetto della centralità e dell’attualità del nucleo familiare, quale punto fermo di partenza e di approdo di ogni individuo, cogliendo allo stesso tempo il valore sociale e culturale che assume oggi la famiglia e i processi di mutamento che essa sta vivendo. L’esposizione è incardinata su una duplice problematica da un lato il tema prescelto e compiutamente esplicitato dal titolo Familia opus caementicium: arte, cultura, tecnica scienza e società; dall’altro un protocollo d’intesa mirato a promuovere tra il museo MIDeC di Laveno che ospita l’evento e l’Accademia di Belle Arti di Brera un progetto artistico culturale di ampio respiro. È opportuno sottolineare in merito a quest’ultimo aspetto la valenza emergente sotto il profilo fabbrile che torna ad attualizzare antichi mestieri e nobili pratiche artigianali declinando il tutto in un’accezione estetica di nuovo conio. Si tratta in estrema sintesi di una proposta artistica e pedagogica in grado di accogliere istituzioni territoriali e memorie dei luoghi di appartenenza del museo e in tempo stesso in grado di riattualizzare una delle caratteristiche peculiari del “fare” accademico con particolare
riferimento al fare braidense. Artisti e Artisti-designer di differenti generazioni, ma che hanno un comune denominatore nella stessa Accademia di Belle Arti di Brera che deliberatamente si misurano con l’istituzione museale in questo ritrovamento delle più antiche e tuttavia vitali energie creative di un territorio, questa nuova proposta che verrà producendo una costellazione di inediti enti e un susseguirsi di altrettanti accadimenti succedanei, questa sfida dal sapore etico-estetico viene a rappresentare, per concludere, una valida risposta alla crisi di valori e di risorse contingente restituendo così non solo speranza, ma anche concreta e vitale energia alla società civile.

INFO: MIDeC – Museo Internazionale Design Ceramico
via Lungolago Perabò, 5 – Cerro di Laveno Mombello – VA
tel +39 0332625551 – fax +39 0332666530
segreteria@midec.org
www.midec.org

ORARI DI VISITA:
martedì 10.00 12.30
da mercoledì a domenica 10.00-12.30 / 14.30-17.30
chiuso il lunedì, Natale e Capodanno
ingresso a pagamento

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 dicembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.