Sono di radici e marzapane i presepi sul Verbano

All'eremo di Santa Caterina presepi artistici, anche commestibili, mentre a Bosco Valtravaglia la 25esima edizione del presepe di radici

Continua l’esposizione dei presepi in tutta al provincia. E numerosi sono anche i presepi artigianali, degni di nota, che come da tradizione animano il periodo natalizio sulle sponde del medio Verbano. Come sempre merita la segnalazione il pittoresco presepe di radici di Fermo Formentini, esposto sino al 6 gennaio presso la Chiesa in località Bosco Valtravaglia. Proprio quest’ anno ricorre il  25° anniversario della realizzazione di questo presepe artistico ed unico nel suo genere. A Leggiuno, sino alla Befana, presso l’Eremo di Santa Caterina del Sasso, saranno esposti in bella mostra per il terzo anno consecutivo alcune Natività di alto valore artistico e religioso, con un curioso presepe di marzapane con alcune forme delle bellezze del suggestivo luogo incantato. Presso l’ oratorio leggiunese, fanno bella mostra le diverse natività raccolte dal parroco, e fanno da corollario la presenza di alcune rare scenografie relative alla nascita di Gesù Bambino realizzati da appassionati con l’estro di questo creativo hobby. Ad Angera, in via Greppi sono esposte statuine in legno e stoffa realizzati da maestri artigiani del territorio. Inoltre l’ artista Giuseppe Triboli ha realizzato un scenografico presepe in movimento con tanto di luci e suoni. Sino al 13 gennaio presso le ferrovie nord di Gavirate, alla Prolocomotiva saranno esposti come ormai da alcuni anni curiose scenografie legate alla Natività realizzate in vari materiali .
Degno di cronaca il presepe nel pittoresco paesino di Muceno, frazione di Porto Valtravaglia dovesono stati allestiti la Natività che si colloca in una straordinaria cornice naturale.

I presepi in provincia

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 31 dicembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.