Spacciava hashish indiano, in manette un 45enne

L'uomo viveva con l'anziana madre e teneva nascosti in casa 100 grammi di "fumo" di una qualità superiore, difficilmente reperibile sul mercato. Nonostante fosse disoccupato aveva in casa 1300 euro e un biglietto per l'India

Vendeva hashish di qualità sopraffina il 45enne di Ferno arrestato dai carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Busto Arsizio ieri (mercoledì) a seguito di un’accurata indagine portata avanti dai colleghi della stazione di Lonate Pozzolo. I militari alle dipendenze del capitano Antonino Spinnato sono risaliti all’uomo, incensurato e senza lavoro, a seguito di una segnalazione che ha poi portato all’indagine e all’individuazione del pusher. L’uomo, quando ha ricevuto la visita degli uomini dell’Arma, aveva in casa 1300 euro in banconote di grosso taglio e circa 100 grammi del ricercato hashish indiano, prodotto solo in alcune zone dell’India e del Pakistan, detenuto sotto forma di ovuli. 

Questo tipo di sostanza viene venduta sul mercato ad un costo ben superiore a quello applicato per il suo "parente" marocchino, una cifra che oscilla tra i 30 e i 35 euro al grammo. L’uomo conviveva con l’anziana madre che era ignara dei traffici del figlio ma, con una certa probabilità, stava per fuggire proprio in India a giudicare dal biglietto aereo di sola andata ritrovato nell’abitazione. Per lui, invece, si sono aperte le porte del carcere di Busto Arsizio dov’è attualmente detenuto in attesa di essere interrogato dal sostituto procuratore di turno Roberta Colangelo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 dicembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.