Speciale di Santoro sul rapimento del ragioniere di Berlusconi

L'episodio coinvolge la provincia di Varese, sia per come si sono svolti i fatti sia per la provenienza di alcuni dei partecipanti al sequestro. Nella "fiction" sul La7 anche le riprese della stazione di Malnate

"Quando la banda passò", la puntata speciale di Servizio Pubblico, il programma di Michele Santoro in onda su La7 e sul web di questa sera, giovedì 27 dicembre, è dedicata alla vicenda che ha coinvolto il ragioniere Spinelli.
Giuseppe Spinelli, ragioniere personale di Berlusconi, e la moglie sono stati vittime del sequestro lampo organizzato il 15 ottobre da delinquenti per usarli come intermediari e proporre a Berlusconi documenti ‘scottanti’ in cambio di 35 milioni di euro.
Si tratta di una vicenda che fin dall’inizio è parsa molto controversa e circondata da una lunga serie di punti poco chiari e alla quale sono seguite numerose persecuzioni e sei arresti, tra cui uno a Malnate, il quarantaseienne Alessio Maier.
L’episodio coinvolge in modo particolare la provincia di Varese, sia per come si sono svolti i fatti sia per la provenienza di alcuni dei partecipanti al sequestro. Nei giorni successivi al sequestro, infatti, la polizia aveva bloccato due importanti istituti di credito di Buguggiate e di Varese per fermare i movimenti sospetti dei sequestratori.
Per costruire la puntata speciale di questa sera Servizio Pubblico ha girato anche alcune scene sul modello di una fiction, e molti particolari sono stati ripresi anche nella stazione di Malnate, dove effettivamente sono stati sequestrati dagli investigatori alcune riprese filmate che immortalavano un sequestratore.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 dicembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.