Strage nella scuola

Uccisi venti bambini tra i 5 e 10 anni. Freddati anche sei adulti, tra cui la madre dell'assassino che faceva la maestra. È successo nella scuola elementare di Newtown nel Connecticut. L'esecutore del folle gesto si è poi suicidato

Erano da poco passate le nove ore locali, quando Adam ha fatto irruzione in una classe della scuola elementare di Sandy Hook a Newtown nel Connecticut. Il giovane ha aperto il fuoco uccidendo venti bambini tra i 5 e i 10 anni. Il ventenne ha poi freddato anche sei adulti tra cui sua madre che faceva la maestra elementare nello stesso istituto.
Adam Lanza era armato di un fucile e due pistole. Dalle prime ricostruzioni, anche grazie alla testimonianza del fratello maggiore, Ryan Lanza, 24 anni, sembra che l’esecutore del folle gesto soffrisse di disturbi della personalità.
L’America è scossa perché quella di Newtown è l’ultima di una terribile sequenza di stragi nelle scuole. Il presidente Obama, parlando nel pomeriggio in una conferenza stampa era visibilmente commosso. "Tragedie come queste non devono più accadere e prenderemo decisioni per questo. La maggior parte di coloro che sono morti oggi erano bambini, bellissimi bambini piccoli di età compresa tra 5 e 10 anni." Dopo una pausa di diversi secondi in lacrime, Obama ha continuato, "avevano tutta la vita davanti a loro: compleanni, lauree, matrimoni."
La polizia di Newtown aveva chiamato la Polizia di Stato poco dopo 9:30, come ha affermato il tenente J. Paul Vance. "Subito dopo l’arrivo," ha detto "siamo entrati nella scuola". La maggior parte, della violenza si è verificata in due classi che sono una accanto all’altra.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 dicembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.