Travolta in bici, muore una donna in via Carlo Noè

L'incidente alle 9.20 del mattino, sul tratto che porta verso Arnate. Investita da un'auto dei carabinieri appena uscita dal benzinaio

Una donna di 62 anni, Laura Bonizzi, è morta dopo essere stata travolta in bicicletta su via Carlo Noè a Gallarate, una ampia strada a doppia corsia. L’incidente è avvenuto poco prima delle 9.20 del mattino: la donna – residente a Gallarate – stava attraversando sulle strisce ed è stata investita da un’auto dei carabinieri, appena ripartita dal distributore di benzina che affaccia sulla strada (carreggiata in direzione Arnate). La donna è caduta a terra sulla carreggiata, mentre la bici è stata sbalzata sulla carreggiata opposta. È stata soccorsa da automedica e ambulanza: intubata sul posto, è giunta già cadavere all’ospedale di Gallarate.

Le indagini sono afffidate alla Polizia Locale di Gallarate, impegnata con una pattuglia per i rilievi. L’auto era appena uscita dal distributore a venti metri di distanza, l’impatto sarebbe avvenuto ancora a velocità ridotta: la persona alla guida sarebbe stata abbagliata dal sole.

La viabilità nella zona, intorno alle 10, era ancora congestionata: al blocco di una corsia per i rilievi dell’incidente si aggiungono anche le code verso i benzinai, in previsione dello sciopero che scatta questa sera.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 dicembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.