Truffa all’anziana: arrestata una ragazza “per bene”

Un complice si era spacciato al telefono per il nipote di un'anziana, ma aveva inviato all'appuntamento per riscuotere il denaro una giovane ragazza di 23 anni

Una truffatrice polacca è stata arrestata dai carabinieri mentre stava cercando di intascare una somma da una donna di 71 anni. La donna si chiama Magda Wioleta Kowalska, 23 anni, ed è stata bloccata in via Cantoreggio, a Masnago. La ragazze era distinta e con aria rassicurante, ma a quanto pare era solo l’esattrice: la donna che doveva consegnare una somma di denaro era stata convinta al telefono da un complice che, a quanto pare, è un truffatore seriale che chiama seguendo nomi a caso sull’elenco telefonico,  a caccia di anziani da gabbare, facendo credere di essere un nipote che ha bisogno di soldi. In particolare ha raccontato che doveva acquistare un’auto per lavorare, altrimenti sarebbe stato licenziato. Inizialmente aveva chiesto 12mila euro, ma poi si è accordato per 7mila euro. I carabinieri hanno visto la giovane e l’hanno riconosciuta mentre prendeva un taxi in piazza Repubblica, poi è avvenuto l’arresto.  

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 dicembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.