Truffa di capodanno

Una ragazza aveva preso contatti e pagato una cauzione per un'appartamento a Courmayeur, ma si è accorta di essere stata truffata e ha querelato l'intermediario

Brutta avventura per una ragazza di Morazzone e i suoi amici. Dopo aver visionato su un sito internet una casa da affittare a Courmayeur per capodanno e dopo aver preso accordi telefonici con il sedicente proprietario della casa, la sfortunata protagonista ha pagato una cauzione di oltre duecento euro. Ma a due giorni dalla partenza al partner della ragazza è arrivato un messaggio di disdetta dell’accordo alquanto vago da parte dell’intermediario. I due giovani si sono quindi recati alla caserma di Carnago per sporgere denuncia; facendo questa operazione, grazie ai militari dell’arma, hanno appurato che il proprietario non era nuovo a questi tipi di raggiri e che cambia spesso nome, pur mantenendo lo stesso recapito telefonico. Fatta questa scoperta la ragazza ha querelato il soggetto, avvertendo il sito internet di riferimento delle manovre sporche di quest’ultimo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 dicembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.